L’Altare e gli Affreschi

 
 

L’Altare Maggiore fu modificato nel 1972/1973 per dare degna dimora all’Ostensorio contenente il Miracolo.

Dal Bollettino parrocchiale del 1972/1973, scrive Don Pasquale Allegro:

“Per rendere testimonianza alla REALE PRESENZA di Gesù, Figlio di Dio, nelle Ostie Consacrate, abbiamo voluto rendere più bella la Chiesa di San Mauro, sia nella parte esterna sia interna, ove è stato eretto un trono in marmo sull’altrare maggiore nel presbiterio per custodirvi, con sommo onore, le S. Particole.

A completarlo, poi sono stati collocati alla sommità due angeli, che reggono lo stemma con l’anagramma JHS e la Corona, scolpiti in Legno.”

Ai lati poi dell’altare sono stati raffigurati 4 miracoli eucaristici tra i più importanti e conosciuti, il Miracolo di Torino, il miracolo di Lanciano, Il miracolo di Bolsena e il miracolo di Siena.

Lascia un commento

Your email address will not be published.